Loro non “cantano sotto la pioggia”, come recita una famosa canzone. Ma combattono e cercano di valorizzare sempre la loro grande passione verso la palla ovale. La domenica di maltempo che è andata in scena qualche giorno fa non ha impedito alle squadre maggiori del settore femminile del Rugby Frascati Union 1949 di scendere in campo e dimostrare le proprie qualità. Sul campo di casa di Spinoretico, è andata in scena una tappa del campionato Under 18 a cui hanno partecipato l’Aprilia e le Belve Neroverdi di L’Aquila.

Le ragazze frascatane dell’Under 18 hanno sfoderato la loro migliore prestazione della stagione, andando a cogliere un meritato successo di tappa grazie alla vittoria di entrambi gli incontri disputati. Alta intensità di esecuzione e ritmo elevato hanno ancora una volta evidenziato il buono stato di forma della squadra, unitamente ad una gestione della gara sempre più consapevole. La giornata si è conclusa con il consueto momento del “terzo tempo”, condiviso con le rappresentanti delle squadre avversarie giunte fino a Frascati.

Non è stata molto diversa l’atmosfera (anche quella meteorologica) vissuta ad Orvieto, dove si è disputata l’ultima tappa di Coppa Italia a cui erano presenti le All Reds e le padrone di casa dell’Orvietana. Sotto la pioggia, le Seniores del Rugby Frascati Union 1949 hanno giocato un bel rugby, nonostante una partenza con il freno a mano tirato. Le ragazze tuscolane, infatti, si sono ben presto riprese e hanno saputo spingere sull’acceleratore, ritrovando ritmo e amalgama e andando a cogliere il successo di tappa.

Nella prima gara si è registrato un brutto infortunio per Sara Mancini, uno dei pilastri della squadra, che ha rimediato la frattura del malleolo: all’atleta tuscolana vanno i migliori auguri per una pronta guarigione.