Calcio, Serie D, Ostiamare con grande personalità, finisce pari contro il Trastevere

 Calcio, Serie D, Ostiamare con grande personalità, finisce pari contro il Trastevere


Un’ Ostiamare Calcio con grande personalità e determinazione gioca a viso aperto con il Trastevere Calcio e porta a casa un punto prezioso, ottenuto contro una delle big di questo raggruppamento, e che da continuità alla vittoria contro il Cassino, nella strada che porta al traguardo desiderato della salvezza. Primo tempo di grande spessore dei ragazzi di Greco, vicini anche al vantaggio, sofferenza nel finale di gara, con il legno colpito da Cardillo. Prossima tappa in terra sarda contro il Budoni, nell’anticipo di Sabato 2 Febbraio.

E’ nel primo tempo che l’Ostiamare si esprime al meglio. Senza Barrago, Colantoni e Chinapah (negli ospiti invece assenti per infortunio Calisto e Tajarol, Barbarossa per squalifica) i ragazzi di Greco partono subito a spron battuto, con un Bertoldi galvanizzato dal gol contro il Cassino, nel suo rientro tra i protagonisti dopo l’infortunio. L’attaccante lidense fa impazzire la difesa amaranto, ma il suo cross in area viene frenato in angolo. Sugli sviluppi del corrner Cabella calcia dal limite ma non inquadra lo specchio, di poco.

E un inizio tutto di marca biancoviola, con un Trastevere che fatica a contrastare la verve dei ragazzi di Ostia e così al 26′ ci prova ancora Bertoldi. In questo caso, senza particolari affanni, Caruso riesce a bloccare la sfera. Chance potenzialmente ghiotta poco dopo la mezzora di gioco quando sull’assist delizioso di De Iulis, Pedone non riesce nello stop. Il centrocampista lidense si sarebbe trovato a pochi passi da Caruso nel cuore dell’area.

Nel finale di frazione, invece, si sveglia improvvisamente l’undici di Via Vitellia, e rischia di far male ai lidensi. Conclusione di Sannipoli, respinge Giannini, poi una posizione di offside ferma l’azione ospite, vanificandola definitivamente. Al riposo, quindi, è 0 a 0.

Si riparte e al 5′ l’ Ostiamare va in gol. Filtrante di Bertoldi per De Iulis che conclude, para Caruso, poi palla in fondo al sacco ma è offside! Strozzato in gola l’urlo di gioia dei tifosi biancoviola assiepati sulle tribune dell’ Anco Marzio. Poi, dopo pochi minuti le prime e uniche mosse dei tecnici, con Greco che lancia Bellini, al rientro dopo lo stop per squalifica (al posto di Pedone), mentre Perrotti si affida a Bergamini, in luogo di Riccucci.

Superata la mezzora l’ Ostiamare frena le sue scorribande e il Trastevere cerca la zampata. Due i brividi che scorrono lunco la schiena di Giannini e dei tifosi biancoviola. Dapprima quando Lorusso si gira bene in area e in diagonale non trova la porta di un nulla, poi quando invece Cardillo, con un’invenzione, la trova ma trova il palo a dire di no. Finale in sofferenza, ma è 0 a 0, un punto importante. Così come la prestazione. Ora tutti a Budoni, forza ragazzi!

 

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, GIRONE G (24^ GIORNATA)
OSTIAMARE – TRASTEVERE 0-0
OSTIAMARE: Giannini, Calveri, Di Iacovo, Pedone (20’st Bellini), Pieri, Martorelli, Cabella, D’Astolfo, De Iulis, Bertoldi, Attili. A disp.: De Persio, Sarrocco, Pellegrini, Ceccarelli, Ferrari, Lazzeri, Scaccia, Renzetti. All.: Greco.

TRASTEVERE: Caruso, Cococcia, Scaglietta, Lucchese, Sfanò, Locci, Sannipoli, Capodaglio, Cardillo, Riccucci (23’st Bergamini), Lorusso. A disp.: Borrelli, Donati, Vendeti, Panico, Larosa, Ilari, Renzi, Chinappi. All.: Perrotti.

ARBITRO: Arena di Torre del Greco; ASSISTENTI: Brizioli e D’Angelo di Perugia.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *