L’inizio di campionato della prima squadra di futsal è stato complicato. Ma mister Remo
Arnaudi ha troppa esperienza per sorprendersi delle difficoltà dell’As Roma Futsal nel
torneo di serie B.

Le parole di Arnaudi

«Abbiamo fatto una corsa contro il tempo e a livello organizzativo non è stato possibile
prepararsi nella maniera giusta – dice l’allenatore giallorosso – Abbiamo conquistato
la vittoria nel primo turno di campionato contro il Foligno e poi abbiamo sofferto, ma
sapevamo che sarebbe stato difficile riuscire a fare qualcosa di più in questa prima parte.

C’è stata una involuzione dei giovani che ancora devono capire determinati meccanismi di
gioco, mentre voglio fare i complimenti al portiere nipponico Yuki Nochimura, a capitan
Andrea Ricciarini e a Matteo Cavalli che si sono calati perfettamente in un certo tipo di
lavoro. Comunque cercheremo di rinforzare la squadra a dicembre e siamo convinti di
poter riuscire a centrare l’obiettivo della salvezza, d’altronde col Cinecittà collezionammo tre punti nell’intero girone d’andata della serie B 2003-04 e poi ci salvammo, quindi non c’è nessun allarme esasperato.

Il progetto di lavoro iniziato assieme al vice presidente Mario De Luca prosegue anche grazie alla fondamentale presenza di persone che mi sono sempre vicine come il “prof” Roberto Richiello, il fisioterapista Luca Santarelli e alla famiglia Piozzi che cura la parte dei plantari, senza dimenticare il direttore sportivo Mirko Scano e Fabrizio Bellotti che porta avanti tutta la parte web e social oltre all’Oasi di Pace che ci sta dando un grande sostegno e rappresenta la nostra casa. Il mio obiettivo è tornare dove mi spetta e questo è una sorta di anno di transizione».

Arnaudi annuncia anche delle importanti novità per l’Under 21. «La squadra verrà affidata a mister Massimo Brugnetti con la collaborazione di Andrea Scaloni. Il gruppo si sposterà a Guidonia e verrà rinforzato con alcuni nuovi ragazzi. Ringrazio Federico Salvagnini, Danilo De Luca, Francesco Massa, Daniele Cerchiari e Daniele Fichera che finora hanno portato avanti l’impegno con l’Under 21 dimostrando attaccamento e serietà. Siamo contenti del lavoro cominciato nel settore giovanile con tre squadre nell’agonistica e il settore di base presenti in primis nel centro sportivo “Manianpama” di Setteville e il “Peter Pan” di Castelverde».