Pallanuoto, 3T Frascati Sporting Village, la prima squadra maschile riparte dalla serie C con Tincani





I dubbi sono stati sciolti. Il 3T Frascati Sporting Village del presidente Massimiliano Pavia avrà una prima
squadra maschile anche in questa stagione e giocherà in serie C di pallanuoto. La guida tecnica è stata
affidata ad Emanuele Tincani, già responsabile del settore pallanuoto e allenatore dell’Under 20 e
dell’Under 17  (che stante questo nuovo impegno sarà affidata al coach dell’Under 15 Andrea Casaburi).

Le parole di Tincani

«Stavamo valutando una soluzione per la nostra prima squadra sin da quest’estate e dal ritiro che
abbiamo fatto a settembre presso la nostra piscina di Frascati con tutte le categorie maschili e con quelle
femminili – racconta Tincani – Avevo solo un dubbio legato al fatto che far giocare un gruppo dall’età
media molto bassa in serie C sarebbe potuto essere controproducente. Poi, anche grazie al contributo
dello Sporting Club Tuscolano di Marco Neroni, siamo riusciti a completare l’organico con alcuni
elementi di maggiore esperienza. E nei prossimi giorni dovremmo riuscire a comunicare altre
importanti novità…».

L’obiettivo della prima squadra maschile frascatana, comunque, è abbastanza chiaro. «Dobbiamo
procedere con calma perché di fatto siamo dovuti ripartire da zero e quindi il primo pensiero sarà
sicuramente quello della salvezza. Abbiamo deciso di iscrivere la squadra solo due settimane fa
perché la priorità è sempre stata data al settore giovanile e quindi a livello organizzativo dobbiamo
recuperare un po’ di tempo perso».

I gruppi giovanili

I gruppi giovanili, invece, sono stati tutti completati e dunque il 3T Frascati Sporting Village sarà
rappresentato in tutte le categorie. Nel discorso è compreso pure il settore Acquagol (vale a dire
i gruppi Under 9 e Under 11) che proprio sabato scorso ha giocato un torneo pre-campionato a Roma.




«Abbiamo avuto buone indicazioni da questo test – spiega Tincani – Ci siamo presentati
all’appuntamento con una squadra mista tra ragazzi del centro sportivo 3T di Roma e di quello del
Time Out di Formello (gli altri due centri del club del presidente Pavia, ndr) che abbiamo fatto
giocare con la denominazione di 3T Accademy per far capire che il nostro club vuole essere una
“scuola” per i giovani pallanuotisti. Inoltre volevo ringraziare la Roma Zero9 per la fantastica
esperienza vissuta insieme questa estate nel festival internazionale dell’HabaWaba dedicato alle
categorie Under 11 e Under 9, ma anche a Davide Grilli della Roma Nuoto che mi permette sempre
con i più piccoli di confrontarmi con i loro atleti e di costruire quel prezioso bagaglio personale.
La stessa cosa vale anche per l’esperienza che vivo con i più grandi ogni mercoledì mattina con la
Lazio di Claudio Sebastianutti e il preparatore Gabriele Sergi: momenti davvero emozionanti».



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*