Vela, Youth World Championship, equipaggi azzurri sempre nei primi dieci

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Delle nove classi in gara a Corpus Christi in Texas per i 48esimi Youth World Championship di
vela, di sei si stanno già delineando i potenziali podi a due giorni dal termine, ma per tre classi
tutto è ancora possibile, ed una di queste è proprio l’RS:X della nostra Giorgia Speciale (SEF
Stamura).

Giorgia deve purtroppo usare lo scarto per una bandiera nera presa nell’ultima prova di ieri,
che registra con un primo ed un terzo posto, si trova questa mattina al secondo posto un
punto dietro l’olandese Veerle ten Have e due punti avanti alla britannica Islay Watson. Negli RS:X maschili anche Nicolò Renna (Circolo Surf Torbole) è secondo (4, 2, 1) dietro l’americano Geronimo Nores, davanti al francese Fabien Pianazza.

I 420 maschili

Nei 420 maschili continuano a comandare la classifica gli americani Hermus/Henry, che vincono anche le due prove di ieri, australiani e polacchi restano secondi e terzi; i nostri Matthias Menis con Nicolas Starc (SV Barcola e Grignano) prendono una bandiera nera nella partenza della prima prova – che scartano – e con il nono nella seconda prova si trovano in decima posizione. Le ragazze del 420, Giorgia Sinigoi con Sara Zuppin (YC Cupa/CN Sirena), con i parziali di 3 e 7, sono quinte a otto punti dal podio. Qui troviamo ancora le sorelle americane Cowles, le britanniche e le spagnole nelle stesse posizioni.

I 29er

Federico Zampiccoli con Luca Fracassi (CV Arco) nei 29er sono settimi dopo le tre prove di ieri (7, 6, 8), qui la testa della classifica è la medesima del giorno prima con i norvegesi Mathias Berthet e Alexander Franks-Penty in testa e neozelandesi Lardies/McKenzie e australiani Larkings/Davey saldamente in seconda e terza. Nei 29er femminili Michelle Waink con Claudia Gambarin (CV Gargnano) sono ancora quarte a 11 punti dalle terze dopo le tre prove di ieri (7, 8, 9); nel podio provvisorio un avvicendamento in testa, le russe Novikova/Sabirova superano le norvegesi Andersen/Edland con le americane Puig/Casamento che restano al terzo posto.

I Nacra 15

Nei Nacra 15 Andrea Spagnolli con Giulia Fava (FV Malcesine/ AV Civitavecchia) conquistano ben tre posizioni grazie ai due secondi posti di ieri, più un 14esimo che scartano, sono quinti a pari punti con i quarti e ad un solo punto dai terzi, i tedeschi Muhle/Mackenbrock, in seconda posizione i neozelandesi  Stewart/Fyfe e saldi in prima posizioni gli argentini Romairone/Cittadini.

I Laser Radial maschili

Un primo ed un sesto posto nelle prove di ieri per Guido Gallinaro (FV Riva), che è settimo nella competitiva flotta dei Laser Radial maschili, qui i giochi sono ancora molto aperti: dal terzo al decimo posto tutti i giovani atleti sono racchiusi in 20 punti. Il neozelandese Josh Amit è ancora in testa, seguito dall’argentino Juan Cardozo che supera l’australiano Zac Littlewood. Nelle ragazze dei Laser Radial Federica Cattarozzi (CV Torbole) risale di una posizione, è nona con 12 e 6 come parziali di giornata; in testa si conferma l’americana Charlotte Rose seguita dall’olandese Emma Savelon con la polacca Wiktoria Golebiowska che scalza la russa Valeriya Lomatchenko dalla terza alla quarta posizione.
Le regate riprendono oggi alle 12 ora locale (18 in Italia) per la penultima giornata, prima di incoronare nella notte italiana tra venerdì e sabato i nuovi Campioni del Mondo di Vela Giovanile.

 

Come seguire l’evento

Qui trovate la lista completa degli iscritti:

http://www.worldsailingywc.org/entries/corpus_christi_entries.php

Qui ci saranno video e interviste quotidiane

https://www.youtube.com/worldsailingtv

SOCIAL MEDIA

Facebook – https://www.facebook.com/youthworlds
Instagram – https://www.instagram.com/worldsailingofficial/
Twitter – @youthworlds

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick