Under 16 Elite, Volley Club Frascati, Brecci: “Un gruppo di amiche, possiamo arrivare lontano”


Under 16 Elite, Volley Club Frascati, Brecci: "Un gruppo di amiche, possiamo arrivare lontano"




E’ uno dei gruppi giovanili da cui ci si aspetta tanto, anche in termini di risultati di campo e non solo di crescita prospettica.
L’Under 16 Elite femminile del Volley Club Frascati finora ha avuto un percorso netto nel girone B della categoria: quattro partite disputate e altrettante vittorie
per 3-0, vetta del girone divisa con la Roma 7 Volley (che però ha giocato una gara in più) e seria ipoteca sul passaggio alla seconda fase del campionato.
«Il nostro gruppo è composto da molte ragazze che l’anno scorso hanno vinto la categoria Under 14 provinciale – ricorda l’opposto classe 2003 Giulia Brecci –
Siamo una squadra sicuramente competitiva anche per questa categoria e siamo un gruppo di amiche sia dentro che fuori dal campo, quindi penso che con
la giusta applicazione possiamo arrivare molto lontano e cioè in quella categoria d’Eccellenza che tutte vogliamo».

Under 16 Elite, inizio di stagione perfetto

L’opposto parla del suo rapporto personale col coach Patrick Mineo (che tra l’altro è pure direttore tecnico del club tuscolano).
«In passato abbiamo avuto anche dei confronti abbastanza accesi, d’altronde io ho un carattere abbastanza particolare e a volte sono testarda.
Ma in questa stagione, finora, non abbiamo avuto problemi di questo tipo e comunque so che quando lui mi dice qualcosa lo fa nel tentativo di farmi migliorare».
L’Under 16 Elite del Volley Club Frascati tornerà in campo domani nel derby con il San Nilo Grottaferrata che al momento ha quattro punti, intanto la
Brecci non fa mistero sui suoi sogni nel mondo della pallavolo.

«E’ chiaro che mi piacerebbe un giorno arrivare in prima squadra.
Sono da tre anni nel Volley Club Frascati e so bene quanto questa società tenga al suo settore giovanile, non è un caso che la nostra attuale serie C sia composta
da tante atlete giovani cresciute anche nel vivaio di questa società.
Per riuscire a raggiungere questo obiettivo bisogna lavorare tantissimo, farsi trovare sempre pronte ed esserci con la testa» conclude la Brecci.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*