Il napoletano Luigi Montella da novità interessante del panorama nazionale della velocità inizia a diventare una certezza.

Dopo un 2016 da protagonista nella classe Sport 4 T del Civ, quest’anno la sfida da affrontare è quella della Supersport: “Parteciperò – racconta – con il Team Renzi a quella che è forse la categoria più difficile del campionato. La moto che guiderò sarà una Kawasaki Ninja e sono sicuro che nello sviluppo sarà determinante la lunga esperienza della squadra con le moto di Akashi”.

 

Mancano pochi giorni al primo round del 22 e 23 aprile, sul tracciato di Imola: “La pista – dice Montellala trovo molto bella anche se è complessa. Sull’asfalto del Santerno non abbiamo avuto modo di fare dei test, quindi dovremo essere bravi a capire subito le potenzialità della ZX-6R. Si tratta di una moto che richiede una guida diversa da quella alla quale ero abituato e che in questa fase cerco di inquadrare passo dopo passo. La Supersport è molto combattuta, ma l’impegno mio e dei ragazzi del team è massimo, e sono convinto che insieme potremmo toglierci belle soddisfazioni”.