Calcio – La Sampdoria sbanca l’Olimpico

 Calcio – La Sampdoria sbanca l’Olimpico


La Sampdoria sbanca l’Olimpico e apre la crisi in casa della Roma, che ormai non riesce più a vincere nel proprio stadio. Con i tre punti i liguri salgono a 45 punti insieme alla Fiorentina, segnando di fatto un solco tra le squadre in lotta per i posti che garantiscono l’accesso alle prossime coppe europee e tutte le altre (8 punti di distacco tra le due squadre liguri, anche se il Genoa deve recuperare la gara col Parma). Con la Juventus lanciata verso il quarto scudetto consecutivo si infiamma quindi la corsa al secondo posto, con ben cinque squadre raccolte in cinque punti.
Eppure la Roma per un’ora di gioco pare padrona del campo, con Totti che nella prima frazione impegna Viviano due volte, e lo stesso portiere blucerchiato strepitoso in un intervento su Gervinho. Anche in avvio di ripresa la Roma mantiene il pallino del gioco (alla fine per i giallorossi si registrano 12 calci d’angolo a 3 e 17 tiri in totale contro gli 8 della Sampdoria), ma al 60′ la Sampdoria passa in vantaggio e dal quel momento i liguri gestiscono il match con la Roma che perde anche i nervi e subisce la contestazione dei propri tifosi nel finale. La rete che sblocca il risultato arriva grazie ad una discesa di Eto’o sulla fascia sinistra, con De Silvestri che risolve la mischia creatasi sul cross del camerunense. Il raddoppio lo firma Muriel dopo quattro minuti dal suo ingresso in campo, concludendo in porta una seconda volta dopo che nel primo tentativo aveva colpito il palo.

(Foto LaPresse)

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *