Serie A2 Credem Banca: seconda vittoria consecutiva per il Club Italia CRAI





Altra prova di forza da parte del Club Italia Crai, che nella penultima giornata del girone di andata è riuscita a strappare tre punti fondamentali superando Gioia del Colle per 3-1 (25-22, 25-21, 20-25, 25-16).
Un successo arrivato al termine di una gara nella quale gli azzurrini sono stati in grado di imporre la propria pallavolo dall’inizio alla fine, restando uniti nei momenti di difficoltà e sfruttando al meglio quelli positivi. Nel secondo set, ad esempio, dopo essere andati sotto in avvio (6-11), Recine e compagni hanno mantenuto la giusta lucidità per rimettere in piedi la gara (12-12), sfruttando al meglio la fiducia riconquistata nella seconda metà e chiudendo avanti un set dimostratosi decisivo per il risultato finale.
Grazie a questa vittoria, il team federale è riuscito ad agganciare momentaneamente il quinto posto a quota 20 punti, in attesa dei risultati di domani, quando sarà anche più chiara la situazione in chiave Coppa Italia. Nel prossimo turno, che chiuderà il giorno di andata il 26 dicembre alle ore 19, i ragazzi di Monica Cresta scenderanno in campo a Ortona.
CRONACA – Per quanto riguarda le scelte iniziali, Monica Cresta ha schierato il sestetto composto da Salsi in palleggio, Stefani opposto, Recine e Dal Corso schiacciatori, Mosca e Cianciotta al centro e Federici come libero.
Equilibrato il primo set, con le due squadre che hanno giocato punto a punto per lunghi tratti del parziale (10-11). Nella seconda metà, è stata Gioia del Colle a provare l’allungo (14-17), senza però riuscire a ad arginare il pronto ritorno degli azzurrini, che con pazienza e caparbietà hanno trovato il sorpasso (23-22), prima di chiudere avanti (25-22) grazie all’ace seguito dal mani fuori di un decisivo Stefani (6 pt nel set).
In avvio della seconda frazione, è stata Gioia del Colle a prendere il largo (6-11). Positivo l’ingresso in campo di Motzo, grazie ad una serie positiva con lui al servizio, infatti, il Club Italia è riuscito ad agguantare la parità (12-12). A questo punto gli azzurrini hanno giocato spinti da una ritrovata fiducia, salendo in cattedra e conducendo tutta la seconda metà del parziale (20-17), prima di chiudere avanti (25-21).
Anche nel terzo set è Gioia del Colle ad acquisire un buon margine nelle prime battute (4-9). Qui, a differenza del parziale precedente, non sono bastati i tentativi degli azzurrini di accorciare le distanze (12-15) e grazie ad una buona gestione del risultato, la formazione di Passaro è riuscita a dimezzare lo svantaggio (20-25).
Nella quarto set, poi, l’equilibrio ha retto solo nelle prime battute (14-12). Nell seconda metà, infatti, gli azzurrini hanno letteralmente imposto il proprio gioco, trovando l’allungo decisivo sul (21-13) e gestendo al meglio il margine acquisito. Anche nel finale, infatti, la musica non è cambiata e il Club Italia ha trovato il punto del conclusivo (25-16) con Motzo in servizio.

MONICA CRESTA: “Ci siamo fatti un bel regalo di Natale. Abbiamo dovuto soffrire soprattutto in avvio, ma poi devo dire che i ragazzi hanno risposto al meglio esprimendo quello che proviamo in settimana in allenamento. Sono contenta della prestazione di Stefani, che pur essendo alla sua seconda partita oggi ha giocato molto bene, e sono soddisfatta di aver fatto esordire Biasotto. Logicamente ci manca ancora qualcosa nella gestione dei momenti, nel terzo set ad esempio siamo un po’ calati senza poi riuscire a rimetterci in carreggiata, ma complessivamente oggi non si può davvero rimproverare nulla ai ragazzi. Adesso ci godiamo in Natale e poi testa ad Ortona.”

MATHEUS MOTZO: “Abbiamo disputato davvero un’ottima prova, venivamo già da un risultato importante a Grottazzolina quindi avevamo la giusta carica, ma abbiamo ottenuto un risultato sulla carta per nulla scontato, quindi siamo molto soddisfatti. La partita di questo pomeriggio, inoltre, dimostra come questa squadra non abbia gerarchie definite, chiunque entra in campo è pronto a dare il proprio contributo importante, proprio come ho fatto io oggi. Adesso testa alla prossima gara ad Ortona, sarà un’altra battaglia su un campo difficile, faremo di tutto per continuare su questa strada.”

CLUB ITALIA CRAI-GIOIA DEL COLLE 3-1 (25-22, 25-21, 20-25, 25-16)
Club Italia: Mosca 10, Salsi 3, Recine 13, Cianciotta 2, Stefani 27, Dal Corso 3, Libero: Federici, Zonta 2, Motzo 9, Biasotto 1, Benedicenti. Ne: Gamba, Di Marco, Magalini. All. Cresta.
Gioia del Colle: Margutti, Sighinolfi 9, Kindgard 2, Radziuk 19, Usai 8, Prolingheuer 6, Libero: Frigo, Meringolo 1, Sideri, 5, Scrollavezza, Marcovecchio, Marchetti. Ne: Catena. All. Passaro.
Durata: 28’, 29’, 30’, 28’
Arbitri: Maurizio Merli, Simone Fontini
Club Italia: 7 a, 17 bs, 7 mv, 34 et.
Gioia del Colle: 2 a, 12 bs, 11 mv, 25 et.






Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4907 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*