Tamburini tiene aperta la lotta al titolo SKT1000





La caccia al titolo del Campionato Europeo Superstock 1000 resta ancora aperta: Roberto Tamburini (Berclaz Racing Team) ha conquistato la vittoria all’Autodromo Internacional do Algarve, la penultima gara della stagione e ha tenuto vive le speranze di titolo, che si giocherà fra due settimane a Magny-Cours. Markus Reiterberger (alpha Racing-Van Zon-BMW) è arrivato terzo.

Il tedesco è stato autore di una grande partenza che lo ha portato davanti a tutti in pochi secondi, ma stavolta non è riuscito a dettare il ritmo, anzi: la BMW ha avuto difficoltà nel calore di Portimao ed è stato sorpassato dal poleman Federico Sandi (MOTOCORSA Racing) al quarto giro e da Tamburini un giro dopo. Anche Florian Marino (URBIS Yamaha Motoxracing STK Team) è entrato nella lotta per il podio. Reiterberger ha sopravanzato nuovamente il francese nelle ultime fasi di gara, ma non è stato sufficiente per conquistare il titolo.

Con Reiterberger fuori dalla lotta per la vittoria, Tamburini è riuscito a mantenere vive le speranze di titolo. L’italiano aveva bisogno della sua primissima vittoria nella STK1000 per arrivare in Francia con qualche opzione e così è stato. A metà gara ha superato Sandi e ora è a 18 punti di distacco in classifica.

Anche Maximilian Scheib (Aprilia Racing Team) andrà in Francia con l’opportunità di vincere il campionato, ma queste opzioni sono ridotte perché è arretrato in terza posizione nella generale, a 19 punti da Reiterberger. Sarebbe potuta andare peggio per Scheib, che negli ultimi giri si è trovato molto vicino al compagno di squadra Luca Vitali (Aprilia Racing Team); l’italiano è caduto una curva prima di tagliare il traguardo, lasciando la sesta posizione ad Alessandro Delbianco (GULF Althe BMW Racing Team).




Fonte: worldsbk.com



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4520 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*