SSP300: Deroue vince a Portimao





Se la posta in gioco era alta all’Autodromo Internacional do Algarve, è aumentata in vista di Magny-Cours. Scott Deroue (Motosport Kawasaki) ha vinto la sua prima gara del Campionato Mondiale FIM Supersport 300 da Assen 2017 e si porta a 10 punti dalla leader della classifica Ana Carrasco (DS Junior Team), che non è andata oltre la decima posizione. Mika Pérez (Kawasaki ParkingGO Team) e Manuel González (BCD Pertamina Junior Team by MS Racing) completano il podio a Portimao con la seconda e terza posizione rispettivamente.

Come sempre nel WorldSSP300, la lotta è stata serrata ed i piloti delle prime posizioni hanno battagliato già dalle prime fasi di gara. Deroue si è fatto strada dopo una partenza lenta e ha conquistato la prima posizione per poi controllare, ma è mai riuscito a fuggire. Un’armata di piloti spagnoli alle sue spalle lo insidiava, compresi Pérez, González, Daniel Valle (BCD Yamaha MS Racing) e Maria Herrera (BCD Yamaha MS Racing). Quest’ultima è arrivata vicina al primo podio nel WorldSSP300, ma un problema tecnico l’ha costretta a fermarsi ad un giro dal termine.

Tra di loro però non c’era la leader del campionato, ad un anno di distanza dalla sua prima celebre vittoria a Portimao. Carrasco infatti è arretrata fino alla 17esima posizione e ha tagliato il traguardo 11esima. Ha poi guadagnato il 10° posto perché Borja Sánchez (ETG Racing) è stato penalizzato alla fine della gara per guida irresponsabile. Ora vola a Magny-Cours con altri tre piloti in lotta per il titolo: Derue, Pérez e Luca Grunwald (Freudenberg KTM WorldSSP Team), caduto a Portimao.

Robert Schotman (Motoport Kawasaki) ha ottenuto un’ottima quarta posizione, davanti ad Enzo De La Vega (GP Project Team), quinto, e al poleman Tom Edwards (Nutec-Benjan-Kawasaki), sesto. Questo è il miglior risultato stagionale per l’australiano. Valle è settimo, mentre la wild card Ferran Hernandez Moyano (Kawasaki PALMETO PL Racing) è ottavo e Dorren Loureiro (DS Junior Team) nono.




Fonte: worldsbk.com



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4519 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*