WorldSSP: a Portimao ricominciano le battaglie





L’Autodromo Internacional do Algarve è pronto a diventare teatro di un momento cruciale per il Campionato Mondiale FIM Supersport, ci sono ancora molti punti in palio e restano solo quattro appuntamenti. I primi sei piloti sono racchiusi in 35 punti e più di metà griglia arriverà sui 4.5 chilometri di pista per la prima volta. Sandro Cortese (Kallio Racing) comanda la classifica con 5 punti di vantaggio, ma nel WorldSSP può succedere di tutto.

Il rookie tedesco ha stupito in questa stagione, restando fuori dal podio in sole tre occasioni. Ma questo fine settimana si troverà in un posto sconosciuto e si prepara a debuttare a Portimao in sella alla YZF-R6. Ma fino ad ora, su ogni tracciato che conosceva per la prima volta è sempre stato competitivo e le prime prove libere saranno fondamentali per il 28enne.

Il suo primo rivale Jules Cluzel (NRT) è riuscito a riprendersi durante la stagione dopo un avvio difficile, da quando il mondiale è arrivato in Europa infatti, è rimasto fuori dal podio solo una volta. È uno dei piloti con maggiore esperienza a Portimao, vanta due vittorie, un podio e si è ritirato una volta. Detentore della pole nel 2015, ha un buon passo e sarà da tenere d’occhio. Avrà voglia di ricucire il distacco in classifica e sarà pronto alla battaglia.

Ci sono stati dei cambiamenti nella griglia di partenza durante la pausa estiva, Hector Barbera è arrivato nel WorldSSP con Kawasaki Puccetti Racing in sostituzione di Sheridan Morais. Il veterano spagnolo in sella alla ZX-6R ha disputato due giorni di test quest’estate, ma ora lo attende una nuova sfida a Portimao. Anche Alex Murley debutterà nel campionato e lo farà con il GEMAR Team Lorini.




Ma la lotta al titolo non vede protagonisti solo due piloti, Randy Krummenacher (BARDAHL Evan Bros WorldSSP Team) è terzo in classifica a soli 22 punti dal leader. Lo svizzero ha fatto dei test importanti quest’estate e debutterà sul circuito portoghese con il WorldSSP, la sfida sarà più impegnativa del solito con la YZF-R6.

Fonte: worlsbk.com



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4846 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*