Moto2: le parole dei piloti Forward Racing





Si è concluso sotto un sole splendente l’undicesimo appuntamento di stagione presso il Red Bull Ring in Austria.

Stefano Manzi, partito dalla ventitreesima casella in griglia, ha concluso la sua gara portando a casa un quattordicesimo posto. Dopo una buona partenza, che gli ha permesso di guadagnare subito posizioni, il pilota riminese ha tenuto un buon passo gara per tutti i venticinque giri e conquistando altri due punti nella classifica generale.

Al fianco nel box, il catalano Isaac Viñales, ha portato a termine la sua prima gara in sella alla Suter MMX2. Positive le impressioni del pilota che ha subito preso confidenza con la nuova moto, chiudendo la sua gara con una ventitreesima piazza.

L’appuntamento è fissato tra quindici giorni per il Gran Premio d’Inghilterra che accoglierà piloti e tifosi a Silverstone.




Stefano Manzi – Pos 14

“Direi che quello di oggi e stato il miglior modo di finire un week end di lavoro come questo. Innanzitutto sono soddisfatto per essere riuscito e terminare tutta la gara e prendere anche due punti, che anche se sono pochi servono sempre. Peccato solo che a metà gara sia calato l’anteriore e questo mi ha costretto ad alzare un po i miei tempi. In ogni caso ringrazio la mia squadra per il lavoro svolto durante questo Gran Premio, speriamo di continuare i nostri progressi a Silverstone.”
Isaac Viñales – Pos 23

“Nel complesso sono contento della prima gara svolta con il team e con la moto. Sicuramente avrò bisogno di un pò di tempo per adattarmi bene al setting e allo stile di guida, ma penso che potremo fare bene. Abbiamo un buon punto di partenza e da qua potremo lavorare per migliorare.”
Giovanni Cuzari – Team Owner

“Dopo le prestazioni dell’ultimo periodo questo quattordicesimo posto è un risultato importante per tutta la squadra. Stefano ha fatto una buona partenza, ha mantenuto alto il suo spirito di combattimento per tutta la gara per rimanere li e lottare per la zona punti. Sono contento per come ha lavorato la squadra questo week end, mancano ancora alcuni passi da fare e continueremo a Silverstone su questa strada. Per quanto riguarda Isaac invece, per lui questo week end è stato una sorta di test: ha fatto primi chilometri con la moto e si sta inserendo positivamente nel team. Un ringraziamento agli sponsor che ci hanno dato supporto e compagnia in questo week end.”



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4310 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*