Calcio, La Rustica, l’annuncio del ds Spinetti: “Promozione affidata a Paolini”





La notizia era nell’aria da qualche giorno e ora Roberto Spinetti, direttore sportivo del La Rustica Calcio, ne
fornisce l’ufficialità.

Le parole di Roberto Spinetti

«La Promozione sarà affidata a mister Daniele Paolini. Avevo accennato nei giorni scorsi che potevamo
procedere con una soluzione interna e così è stato. Daniele è un tecnico giovane che sarà alla sua prima
esperienza assoluta tra i grandi, ma che da tre anni lavora nel nostro settore giovanile e lo ha fatto con
risultati notevoli, mettendo in mostra delle metodiche di lavoro interessanti oltre a delle buone capacità
gestionali e di lettura della partita.

A mio modo di vedere ha assolutamente la personalità giusta per poter far bene anche in una squadra
“di grandi”. L’idea di lanciarlo in Promozione era già venuta a galla l’estate scorsa, poi per una serie di
motivazioni avevamo optato per mister Fabio Panno che voglio ringraziare per l’impegno profuso nel
corso della stagione appena messa alle spalle e per la passione e la capacità con cui ha guidato la nostra
Promozione.

Talvolta il calcio porta a fare delle scelte e così le nostre strade si sono divise, ma gli auguriamo le migliori
fortune per il proseguo della sua carriera». Tornando a mister Paolini, va ricordato che è stato il tecnico
della Juniores e degli Allievi provinciali del La Rustica nella passata stagione, ma quest’anno ovviamente
il suo lavoro sarà dedicato esclusivamente alla Promozione. «Questo non esclude che Daniele continui a
fare da supervisore del settore giovanile» sottolinea Spinetti.




La chiusura riguarda la rosa che il La Rustica metterà a disposizione del neo tecnico. «L’intenzione della società è di confermare molti dei protagonisti del vecchio gruppo senza particolari squilli di tromba, ma ripartendo con ambiziosi simili a quelle della scorsa annata e ovviamente con la voglia di fare bene. Cercheremo di fare alcuni innesti mirati che possano migliorare lo spessore della rosa facendo sempre il passo secondo la nostra gamba, così come è sempre stato nella storia recente del La Rustica» conclude Spinetti.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*