Calcio, Nuova Virtus, il “matrimonio” con Mosciatti prosegue. Barbaria: “Tecnico all’altezza”





I numeri della sua esperienza alla Nuova Virtus Calcio erano troppo importanti per non
proseguire. La Nuova Virtus, tramite le parole del presidente Claudio Barbaria, annuncia
l’ufficialità (che era già nell’aria) della conferma di mister Nazzareno Mosciatti, rimasto
imbattuto nella metà di stagione in cui si è seduto sulla panchina marinese. Lo stesso
allenatore, nel finale di stagione, aveva speso parole importanti (e per nulla “di
circostanza”) per il club castellano e per la sua organizzazione.

Le dichiarazioni di Barbaria

«Mosciatti è un tecnico importante e di grande esperienza – dice Barbaria – Ha lavorato
bene nel nostro club e sicuramente sarà all’altezza del compito che ci attende nella prossima stagione».

Che la Nuova Virtus spera sempre di poter giocare in Promozione: la società marinese, infatti, è molto fiduciosa sul ripescaggio nella seconda categoria regionale. Ma quello della prosecuzione del rapporto con mister Mosciatti non è l’unico annuncio fornito dal presidente Barbaria: «Sicuramente saranno parte integrante dello staff tecnico della prossima stagione anche il tecnico della Juniores Amedeo Sanvitale e il “prof” Luca Conciatori che si occuperà della preparazione atletica. Per ciò che concerne la rosa, è ancora presto per fare nomi: l’intenzione della società è quella di confermare diversi giocatori protagonisti dell’ottimo campionato in Prima categoria, poi ovviamente ci sarà bisogno anche di qualche innesto nei ruoli giusti».

A proposito di conferme e della composizione della prossima rosa della Nuova Virtus, non mancherà nell’organigramma dirigenziale la figura del direttore sportivo Pasquale Carnevale, ormai da anni legato al club marinese. La società del presidente Barbaria ha posto ufficialmente le prime basi della stagione 2018-19, ma nel corso dell’estate saranno annunciate altre ghiotte novità che sono già in cantiere. La Nuova Virtus è già all’opera…






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*