Rovera è il re di Le Castellet nella Carrera Cup Italia


Rovera è il re di Le Castellet nella Carrera Cup Italia
Allegate: Foto Porsche / Alex Galli




Il pilota varesino Alessio Rovera è imprendibile sul tecnico circuito francese e sulla Porsche 911 GT3 Cup dopo la pole position vince gara 1 sabato, gara 2 domenica e balza in vetta alla classifica. Già il 18-20 maggio trasferta a Zandvoort per il secondo round della Carrera Cup France sempre insieme al team Tsunami: “Weekend magico e la macchina è perfetta, ma ora pensiamo alla nuova sfida che ci attende in Olanda”

Alessio Rovera continua a vincere

Alessio Rovera continua a vincere a raffica nei campionati targati Porsche. Il 22enne pilota varesino cala il poker (su 6 gare disputate in totale) in questo inizio di stagione perfetto grazie a una performance superlativa a Le Castellet, dove il campione in carica ha vinto dominando fin dalle prove libere e poi gara 1 (dalla pole position) sabato e gara 2 domenica del secondo round della Carrera Cup Italia. Il pieno di punti colto sul circuito francese del Paul Ricard gli ha consentito anche di balzare in vetta alla classifica del prestigioso monomarca tricolore, dove Rovera aveva vinto anche all’esordio stagionale a Imola in gara 2 a fine aprile.

Archiviata questa super seconda prova della serie di Porsche Italia, ora il driver dello Tsunami Racing Team si prepara già al nuovo appuntamento della Carrera Cup France. Anche in questo, dopo esordio con vittoria a Spa, è in vetta alla classifica e il secondo round è in programma a Zandvoort nel fine settimana del 20 maggio, preceduto mercoledì da un test pre-gara sempre sulla pista olandese, dove il giovane varesino sarà al debutto.

Alessio Rovera dopo Le Castellet

E’ stato un fine settimana da sogno a Le Castellet. E molto intenso! La squadra ha fatto un
lavoro magnifico e io ho potuto guidare al meglio la 911 GT3 Cup con la quale soprattutto in prova e
in gara 1 è andato tutto per il meglio. In gara 2 per effetto della griglia invertita
partivamo in terza fila e abbiamo cercato di restare calmi nel tentativo di rimonta. E’ stata
una corsa tiratissima e alla fine proprio la pazienza nel compiere i sorpassi al momento
giusto ci ha premiato. Finora nel 2018 abbiamo vinto 4 gare su 6 ma siamo pure soltanto
all’inizio della stagione. Dobbiamo rimanere ben concentrati e focalizzati sull’obiettivo. Già
mercoledì nei test di Zandvoort sarà fondamentale lavorare e provare al meglio per
presentarci poi in gara nel weekend con le giuste carte da giocarci per lottare per le posizioni di vertice.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*