Moto2, Jerez, top five per Pasini, Locatelli in zona punti


Moto2, Jerez, top five per Pasini, Locatelli in zona punti




Primo Gran Premio in Europa per il Campionato del Mondo Moto2, in pista questa domenica per il quarto round della stagione 2018. Per Italtrans Racing Team un altro weekend dai risvolti positivi, che sancisce il team bergamasco tra i protagonisti di questo Mondiale.

Moto2, Pasini conclude nella top five

Dopo una qualifica condizionata da due cadute, nel warm up di questa mattina Mattia Pasini ha confermato l’ottimo passo registrato nelle sessioni del fine settimana. Determinato a concludere nella top five, è scattato con decisione dalla decima casella in griglia, guadagnando subito posizioni e portandosi settimo dopo pochi giri. Grazie ad un ritmo costante ha fatto sua la quinta posizione, mantenendola sino alla fine della corsa. Un risultato importante, che conferma l’ottimo lavoro della squadra e permette al pilota di Italtrans Racing Team di portare a casa punti preziosi in ottica di campionato, dove ora è quarto a 15 punti dal leader Bagnaia.

Ottimo 13esimo posto per Andrea Locatelli

Performance positiva anche per Andrea Locatelli: partito dalla settima fila con il 20° tempo delle qualifiche, il bergamasco ha immediatamente recuperato posizioni, inserendosi nel gruppetto di piloti in lotta per la zona punti. Ad un passo dalla top ten, Andrea ha mantenuto la 13° piazza per diversi giri, sino a concludere 15° e guadagnare un altro importante punticino che conferma una costante crescita.
Il prossimo appuntamento è il Gran Premio di Francia, in programma il 20 maggio a Le Mans.

Mattia Pasini #54, 5°

Le qualifiche di ieri hanno purtroppo compromesso un po’ la gara, perchè partendo indietro è complicato stare davanti e prendere il ritmo. Ci siamo difesi bene: Baldassarri aveva un gran passo e sarebbe stato difficile prenderlo, ma il podio era alla nostra portata. Settimana prossima saremo al Mugello per un test importante in cui proveremo nuove soluzioni di setting per fare uno step in avanti. Arriverà il momento per attaccare con decisione e fare la differenza.




Andrea Locatelli #5, 15°

Weekend complicato ma positivo. Jerez non è uno dei miei tracciati preferiti: nelle prove sono stato abbastanza veloce, ma in qualifica non sono riuscito ad essere concreto. Abbiamo capito dove lavorare e ho fatto dei passi in avanti. In gara avrei voluto prendere qualche punto in più, ma tutto sommato sono contento. Ora ci aspettano due giorni di test e poi Le Mans, una pista che invece mi piace molto.

Giovanni Sandi, Capotecnico

Le qualifiche di ieri sono state un po’ sfortunate: partivamo indietro e andare via da Jerez con un 5° e un 15° posto è un buon risultato. Siamo felici perché è stata una giornata positiva. Ora pensiamo subito alle prossime gare con l’obiettivo di rimanere nelle posizioni importanti e lottare per il podio.

Franco Brugnara, Capotecnico

Andrea ha fatto una buona gara, ad un passo dalla top ten. Poteva portare a casa la 13° posizione e fare quello step in avanti per partire con ancora più determinazione la prossima gara, ma alla fine ha chiuso 15°. È stato uno dei nostri migliori weekend: abbiamo lavorato bene, facendo un notevole passo in avanti.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*