Jerez, qualifiche: Pasini decimo, Locatelli settima fila a meno di un secondo


Jerez, qualifiche: Pasini decimo, Locatelli settima fila a meno di un secondo




Archiviate le prime tre gare extra-europee della stagione, Italtrans Racing Team scende in pista in Spagna, sul circuito di Jerez de la Frontera, per la quarta tappa del Campionato del Mondo MotoGP.

Jerez, Pasini inizio in crescendo

Arrivato in qualità di vice leader della Moto2, Mattia Pasini è stato protagonista di un weekend in crescendo, chiudendo l’ultima sessione di prove libere con il terzo tempo. Pronto a registrare il miglior giro in qualifica, è stato però vittima di due scivolate che hanno compromesso la sua performance e che gli hanno impedito di migliorare il tempo di 1’42’’439 che gli vale la decima casella in griglia di partenza. Pronto a dare il massimo, Mattia domani scenderà in pista con l’obiettivo di chiudere nella top five e lottare per il podio grazie all’ottimo passo dimostrato in questi giorni sul tracciato andaluso.

Qualifica più complicata per Andrea Locatelli, che dopo aver chiuso tutte le libere nelle prime quindici posizioni, questo pomeriggio non è riuscito a replicare l’ottimo tempo registrato nell’ultima sessione di prove, concludendo con il 20° tempo. Il gap che separa il bergamasco dalla pole è però meno di un secondo e questo darà sicuramente vita ad una corsa tutta all’attacco.
La gara sarà visibile in diretta su Sky Sport MotoGP alle 12.20 e in differita alle 19.20 su Tv8.

Mattia Pasini #54, 10° 1’42”439

Sono abbastanza soddisfatto del lavoro svolto anche se oggi pomeriggio purtroppo siamo stati un po’ sfortunati con due cadute. La prima dopo che Schrotter mi ha costretto a cambiare traiettoria nel sorpassarlo, la seconda perché sono uscito in un momento di parecchio traffico e la gomma si è raffreddata. Ho un buon passo e sono fiducioso per domani: partiamo un po’ indietro, ma sarà una gara lunga e darò il massimo per chiudere nella top five.




Andrea Locatelli #5, 20° 1’42”896

Questa mattina avevo un gran passo, ma purtroppo pomeriggio non sono riuscito a migliorare il mio best lap. Il feeling con la moto e il passo sono buoni: abbiamo fatto un gran lavoro durante tutto il weekend. Purtroppo domani partirò dalle retrovie e sarà quindi importante essere subito veloci e rimanere nel gruppo davanti per non perdere posizioni.

Giovanni Sandi, Capotecnico

Speravamo in un risultato migliore perché abbiamo le carte in regola per stare più avanti. Purtroppo ci sono state due cadute che hanno compromesso le qualifiche, ma abbiamo un buon passo e possiamo lottare per le posizioni che contano. Mattia è vicino ai primi e contiamo di fare una buona gara.

Franco Brugnara, Capotecnico

Questo weekend abbiamo fatto un notevole step in avanti, chiudendo le sessioni sempre
nelle prime quindici posizioni. Speravamo quindi in una qualifica migliore, ma comunque
Andrea ha un buon passo e i suoi tempi non sono lontani dai primi.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*