Calcio, Promozione, La Rustica, Panno: “Non facciamo regali a nessuno e sarà così fino alla fine”





Il La Rustica Calcio aggiunge un altro buon risultato alla sua stagione sicuramente positiva.
Dopo aver affondato all’andata lo Sporting Genzano in campo esterno, la squadra di mister
Fabio Panno ha fermato la corsa del Lavinio Campoverde capolista, bloccato sull’1-1 nel
match di domenica scorsa.

Le parole di Mister Panno

«Abbiamo fatto la nostra partita, così come è sempre stato nel corso di questa annata e come
sarà anche nelle ultime tre partite di questo campionato – sottolinea Panno – Non so cosa si
aspettava la squadra ospite, forse che stendessimo dei tappeti rossi. Nel primo tempo il
nostro portiere Missori non è stato mai impegnato tranne per un brivido su un’occasione in
cui un loro attaccante gli si è presentato davanti e tra l’altro, nel cercare di saltarlo, è stato
molto onesto nel rimanere in piedi senza cercare il rigore. Noi, invece, abbiamo creato alcune
occasioni importanti tra cui un tiro di Simonetta su cui Papagna è stato molto bravo.

Nella ripresa siamo andati subito sotto, ma poi abbiamo comunque provato a riacciuffare
l’avversario passando al 3-4-1-2 e inserendo Pansera che poi è stato l’autore dell’1-1. Nel
finale il Lavinio Campoverde ha provato a vincere la gara, colpendo anche una traversa e
vedendosi annullare un gol che mi è parso in chiaro fuorigioco, in quanto Cristofari era già
in offside al momento dell’intervento del portiere. Alla fine credo che il pareggio sia stato
un risultato abbastanza giusto».

Non c’è molto tempo per ulteriori analisi perché domani il La Rustica torna in campo per affrontare la trasferta col Palocco. «Avremo prima loro e domenica in casa l’Atletico Morena, vale a dire le due squadre in lotta per il terzo posto. Come detto, però, proveremo a portare la nostra idea di calcio in campo anche in queste ultime partite» sottolinea Panno che, nello specifico, spende parole di elogio per il Palocco prossimo avversario. «Una squadra con buone individualità, ma anche un’espressione di gioco importante. Avevamo giocato anche un’amichevole pre-campionato con loro e mi avevano fatto una buona impressione: hanno avuto un’ottima costanza e ora sono in piena corsa per il terzo posto, ma noi proveremo a giocarci le nostre carte».






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*