Frascati Scherma: Ottaviani e Lucarini argento europeo a squadre, Paolucci primo tra i paralimpici


Frascati Scherma: grandi prestazioni di Ottaviani, Lucarini e Paolucci




Il Frascati Scherma festeggia due medaglie a squadre negli europei Cadetti e Giovani che si sono conclusi a Sochi (in Russia). Prima Lorenzo Ottaviani è riuscito ad arrivare in fondo assieme ai suoi compagni di Nazionale nella prova di sciabola della categoria minore (quella dei Cadetti), poi è stata Lucia Lucarini (Vigili del Fuoco) a imitarlo facendo lo stesso nella prova a squadre della sciabola Giovani. Se le prove individuali non hanno dato ai due ragazzi le soddisfazioni sperate, il pesante argento a squadre li ripaga comunque per l’impegno e la passione messi in pedana per affrontare questo europeo.

Frascati scherma sempre protagonista

Un’altra grande soddisfazione internazionale per i colori tuscolani è arrivata dalla prova di Coppa del
Mondo paralimpica che si è tenuta a Pisa: Gianmarco Paolucci, atleta cresciuto alla palestra “Simoncelli” e
allenato dal maestro Gianluca Zanzot, ha dato il suo contributo alla Nazionale italiana di sciabola che ha
conquistato il primo posto.
Altro giro, altri risultati importanti: nella seconda prova nazionale Assoluti andata in scena a Caorle (in
Veneto) gli atleti del Frascati Scherma hanno offerto prestazioni molto convincenti. E’ il caso di Chiara
Mormile, una delle ultime arrivate in casa tuscolana: la sciabolatrice è arrivata ad un passo dalla vittoria,
centrando comunque un secondo posto più che positivo.

Tre terzi posti nel fioretto: tra gli uomini a salire sul gradino più basso del podio è stato Valerio Aspromonte, mentre tra le donne Francesca Palumbo e Valentina Cipriani hanno fermato la loro corsa nelle semifinali. Nella medesima gara da segnalare anche il quinto posto di Valentina De Costanzo.
Infine nel week-end si è disputata anche una prova “open” del Trofeo Lazio che ha visto la vittoria di Davide Pellegrino che nel fioretto maschile ha avuto la meglio sul compagno di società Valerio Vinciguerra, mentre nella sciabola è arrivato un positivo terzo posto per Michele Buonomo.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*