Serie B, Brillante Torrino Futsal, Alessi: “Maturità giusta per ripartire”


Serie B, Brillante Torrino Futsal, Alessi: "Maturità giusta per ripartire"




Voltare pagina. La Brillante deve dimenticare la bruciante eliminazione dalla Coppa Italia e rialzarsi subito, come fanno le grandi squadre. Troppo importante, infatti, il match contro l’Atletico New Team, del campionato di serie B, una sfida playoff in cui non sono ammessi errori.

Il k.o. con l’Aniene non peserà sul finale di stagione dei biancoverdi, parola di Giancarlo Alessi: “Fortunatamente abbiamo la maturità giusta per non subire un contraccolpo dopo la sconfitta di sabato scorso. Adesso il nostro obiettivo sarà quello di provare a vincere tutte le gare, per avere la certezza di conquistare i playoff e giocarci nella post season le nostre possibilità di promozione. Avevamo bisogno di stimoli, quindi ci siamo subito posti un altro obiettivo”.

Serie B Futsal, La Brillante pronta a voltare pagina

La Brillante ha voltato pagina, anche se non è stato facile digerire l’eliminazione dalla Coppa Italia: “Dopo aver visto sfumare il primo posto in campionato, la Final Eight era diventata il nostro obiettivo primario – ammette l’estremo difensore -. Volevamo ripetere l’esperienza dello scorso anno, ma non ci siamo riusciti, nonostante un calcio a 5 secondo me migliore rispetto a quello proposto dai nostri avversari. Purtroppo, però, siamo stati poco incisivi in fase di realizzazione, il nostro vero limite quest’anno. La delusione è grande, perché avevamo sensazioni positive. Anche quando ci siamo ritrovati sotto 2-0, non abbiamo mai smettere di credere nella vittoria. Eravamo convinti di potercela fare, invece è andata diversamente”.

Domani La Brillante Torrino Futsal contro l’Atletico New Team

L’imperativo adesso è ripartire: “Domani ci aspetta uno scontro diretto quindi sappiamo che non ci possiamo permettere cali di concentrazione. Durante la settimana ho visto risposte positive da parte del gruppo, quindi sono fiducioso”. Ottimismo, ma anche consapevolezza delle insidie che nasconde il match contro l’Atletico New Team: “Come abbiamo già avuto modo di osservare, loro sono una squadra fisica e ostica da affrontare. Non mollano mai, neanche quando sono sotto di più reti, quindi dovremo essere concentrati per quaranta minuti – avvisa Alessi -. Nel mercato di riparazione, si sono rinforzati con gli innesti di Pelezinho e Bragaglia e questo renderà la sfida ancora più tosta. Noi, però, vogliamo ripartire subito”. Per dimenticare la coppa e rilanciare le proprie ambizioni playoff.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*