Rugby Frascati Union 1949, Under 18, Girini: “Potevamo fare di più contro il Curiana”





Ferme le prime squadre nello scorso fine settimana, le luci dei riflettori in casa Rugby Frascati Union 1949 le hanno avute addosso l’Under 18 maschile e l’Under 16 femminile. I ragazzi di coach Claudio Girini hanno ceduto per 19-12 contro la Curiana rugby nel match giocato a Rieti al termine di una gara non brillantissima. «Una partita che potevamo far nostra – dice il tecnico – Abbiamo commesso qualche errore di troppo che ci è costato la vittoria.

La gara è stata nel complesso abbastanza equilibrata: per due volte abbiamo risposto alle mete degli avversari, poi nel finale siamo rimasti in tredici per una doppia espulsione (in entrambi i casi a causa di una doppia ammonizione, ndr) anche per alcune decisioni arbitrali che mi hanno lasciato qualche dubbio e l’inferiorità numerica ci ha condizionato. Ma dobbiamo migliorare dal punto di vista della disciplina e dell’organizzazione di squadra e su questi aspetti lavoreremo duro nelle prossime settimane, organizzando magari anche qualche amichevole».

Rugby Frascati Union 1949, il 4 marzo ad Ostia

D’altronde il campionato ora osserverà una sosta e poi l’Under 18 del Rugby Frascati Union 1949 tornerà in
campo il 4 marzo per affrontare l’Ostia. «Una squadra che viene da un anno di esperienza in questa
categoria e che è sicuramente un avversario di buon livello. Ma se entriamo in campo con la giusta
attenzione e determinazione possiamo giocarcela alla pari» conclude Girini.
Molto bene le ragazze dell’Under 16, eccezionalmente in trasferta a Napoli per un concentramento. Grazie
al regolamento che prevede la partecipazione fuori classifica quando il proprio girone è fermo, l’Under 16
rosa del Rugby Frascati Union 1949 è stata ospite dell’Amatori Napoli.

Oltre alle padrone di casa, le giallorosse hanno incontrato le Hammers Campobasso, le Longobarde e
l’Afragola, vincendo tutti gli incontri grazie a buone prestazioni individuali e collettive che hanno permesso
di mettere a segno ben venticinque mete di cui venti trasformate. Un’altra preziosa esperienza da mettere
nel bagaglio personale di ogni singola ragazza, in vista della ripresa del campionato laziale di domenica
prossima. Una bella e divertente trasferta in cui il gruppo ha potuto cimentarsi ancora e ha toccato con
mano la squisita ospitalità delle formazioni campane che, certamente, torneranno a incrociare le strade con
il Rugby Frascati Union 1949 nel prossimo futuro.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*