Kart: debutto vincente per Andrea Kimi Antonelli con Energy Corse





Inizia con un perentorio successo la nuova stagione di Andrea Kimi Antonelli, la prima sotto l’insegna del team Energy Corse. Sulla pista di Adria il giovanissimo kartista bolognese, classe 2006, ho dominato l’intero weekend della WSK Champions Cup nella categoria mini, marchiando la bellezza di cinque successi .

Inserito nel gruppo A, Andrea Kimi Antonelli mette a segno tre vittorie e un terzo posto nei quattro dei cinque turni delle Eliminatory HEAT registrando una rimonta determinate nella Pre Finale, riuscendo a rimontare quattro posizioni che gli sono valsi la vittorie e la partenza in pole position nella Finale.

Il capolavoro arriva proprio in occasione del round finale, col driver seguito dalla Minardi Management che regala a tutti gli spettatori un ultimo giro da cardiopalma recuperando due posizioni dopo essere sceso al terzo posto, tagliando ancora una volta la linea del traguardo per primo.

Un weekend veramente pieno di soddisfazioni quello appena concluso a fianco di Andrea Kimi insieme al nuovo team Energy Corse di Mick Panigada, Andrea Kimi ha dimostrato di essersi adattato velocemente al nuovo materiale e al nuovo metodo di lavoro del team, compiendo un ulteriore passo in avanti nella professionalità che già l’anno scorso lo aveva premiato.




In gara, con la pole e le vittorie di manche e Pre-Finale, non c’è nulla da commentare. E’ stato assolutamente perfetto, ma il vero capolavoro è arrivato in Finale dove all’ultimo giro, dopo essere stato sorpassato da due piloti scendendo in terza posizione, non si è scoraggiato e con delle linee superbe ha riconquistato la vetta e quindi la vittoria.

Archiviamo con grande soddisfazione questo primo importante successo, ma siamo già concentrati sul prossimo weekend di gara che sancirà il debutto in WSK Master” commentano i manager Giovanni Minardi e Alberto Tonti



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4759 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*