Futsal, Serie A2, Todis Lido di Ostia, Matranga e il recupero: “Non mi fido del Sammichele”


Futsal, Serie A2, Todis Lido di Ostia, Matranga e il recupero: "Non mi fido del Sammichele"




Ha osservato il suo turno di riposo nel week-end appena messo alle spalle. Ma il Todis Lido di Ostia Futsal è già pronto a tornare in campo.
Accadrà domani sera (calcio di inizio alle ore 20,15 al PalaDiFiore di Ostia) per il recupero della sfida col Sammichele, sospesa a pochi minuti dalla fine
per un problema alla porta dell’impianto di Pomezia dove si giocò originariamente la sfida per l’indisponibilità del campo amico di Ostia.
Nonostante gli ultimi poco confortanti risultati degli avversari, mister Roberto Matranga non si fida della formazione pugliese.

Futsal, Matranga sul Sammichele

«Una squadra che ha perso tre giocatori molto importanti rispetto al giorno che la incrociammo, ma che presenterà diversi volti nuovi sicuramente vogliosi
di mettersi in mostra.
Hanno un pivot come Francini tra i più forti della categoria e un allenatore che ha entusiasmo e sa far giocare bene la sua squadra, dovremo stare molto attenti».
Un successo permetterebbe al Todis Lido di Ostia Futsal di fiondarsi al terzo posto al pari dell’Odissea 2000 a quota undici punti.
«Riuscire a conquistare questi tre punti sarebbe fondamentale per la nostra classifica – dice Matranga senza girarci intorno
Tra l’altro sabato chiuderemo il girone d’andata sul campo del Maritime Augusta, un match molto complicato».

Occhi puntati alla Coppa Italia

Vicino l’accesso al primo turno di Coppa Italia (ne passeranno otto, ma conterà anche piazzarsi almeno tra le prime quattro per giocare in casa la sfida in gara unica in programma per il 13 gennaio prossimo), a lungo termine il Todis Lido di Ostia Futsal inizia anche a pensare a un possibile approdo ai play off.
«Centrarli sarebbe un traguardo notevole per una squadra neopromossa come la nostra e sarebbe indubbiamente beneagurante ripensando anche al percorso di questo club in serie B, quando si arrivò al primo colpo ai play off – rimarca Matranga
Poi giocare quel tipo di partite farebbe crescere l’esperienza dei nostri giocatori, ce la metteremo tutta anche perché il nostro club, a differenza di altri,
non “smobiliterà” solo per il fatto che la Divisione ha ufficializzato la mancanza di retrocessioni nel nostro girone per via del ritiro dell’Isernia.
Anzi probabilmente verrà inserito anche un altro elemento…».






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*