Alfa Romeo in Formula 1 con Sauber dopo 30 anni di assenza


Alfa Romeo in Formula 1 con Sauber dopo 30 anni di assenza




Dopo 30 anni di assenza torna nel circus della Formula 1 l’ Alfa Romeo.
Un rientro che in realtà sembra più un’ operazione di marketing che un vero e proprio ritorno nella massima serie del motorsport.
L’accordo siglato in questi giorni prevede la join venture con la Sauber ma da quello che si apprende il rientro
dell’ Alfa Romeo in Formula 1 prevede esclusivamente la brandizzazione della vettura.

Alfa Romeo in Formula 1 insieme alla Sauber

Non che non faccia piacere rivedere uno dei marchi storici tornare in Formula 1 dopo 30 anni di assenza ma la realtà
dei fatti è che a fornire le motorizzazioni alla monoposto svizzera sarà come negli anni precedenti la Ferrari con
l’uso della power unit di Maranello.
Sicuramente sarà un passo per una collaborazione che prevederà l’utilizzo dei tecnici della casa del biscione e che hanno
sfornato in questi ultimi anni automobili interessanti come l’ Alfa Romeo Giulia e l’ Alfa Romeo Stelvio, quest’ultima
in lizza per l’ auto dell’ anno 2018 e che sarà visibile anche la prossimo Motor Show 2017 dal 2 al 10 dicembre a Bologna.
La scuderia che prenderà arte al prossimo campionato mondiale di Formula 1 si chiamerà Alfa Romeo Sauber F1 Team e sfoggerà i colori classici dell’ Alfa Romeo, riportando il cuore a tanti anni fa quando Riccardo Patrese guidò l’ultima monoposto milanese nel 1985.

Spazio ai giovani piloti

Molto interessante sarà invece l’asset della squadra Alfa Romeo Sauber F1 Team. Tutto gira sempre intorno alla Ferrari con la sua rinomata Ferrari Drivers Academy che farà scendere in pista il neo campione del mondo della F2 Charles Leclerc, o  almeno si speratalentuoso pilota monegasco e l’altro sedile in ballo con il nostro Antonio Giovinazzi e Marcus Ericsson. Quest’ultimo però ha dalla sua non solo l’appoggio della Sauber ma anche quello del fondo  finanziario Longbow che assicurerà una certa cifra nelle casse della scuderia e sappiamo tutti quanto questo sia ormai di fondamentale importanza nel circus moderno della Formula 1.
Ricordiamo che nel suo palmares l’ Alfa Romeo ha due titoli mondiali conquistati nel 1950 e nel 1951, chissà se saranno di buon auspicio per la neonata scuderia Alfa Romeo Sauber F1 Team. Noi ce lo auguriamo.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*