F1, Gran Premio di Abu Dhabi: una conferma e un sorpasso


F1, Gran Premio di Abu Dhabi: una conferma e un sorpasso




Con il terzo e il quarto posto di oggi nel GP di Abu Dhabi, Sebastian Vettel conferma il secondo posto nel mondiale 2017, Kimi Raikkonen scavalca Ricciardo in quarta posizione e la Scuderia Ferrari ottiene il suo massimo risultato in termini di punti stagionali (522). La gara di Abu Dhabi, però, non ha brillato per animazione.
Posizioni invariate al via, ma non senza duelli, con Kimi che si fa vedere alle spalle di Ricciardo. Cambia poco anche nei giri successivi, Yas Marina non è proprio la pista dei sorpassi. Al 15esimo passaggio inizia la giostra dei pit-stop, il modo migliore per cercare di recuperare posizioni ad Abu Dhabi. Inizia Verstappen, la Ferrari “copre” Kimi, che era davanti a Max, richiamandolo ai box al giro dopo. Cambio gomme (Supersoft) e incidenza ala anteriore in poco più di 2”: la strategia funziona e Iceman mantiene la posizione.
La Red Bull di Ricciardo cambia pneumatici al 20esimo giro e il box Ferrari si prepara per Seb, che era davanti a Daniel. La manovra riesce bene, mentre proprio Ricciardo si ferma subito dopo. Le due Rosse sono quindi terza e quarta, mentre anche Bottas va ai box. Quando anche Hamilton monta le gomme rosse, il ciclo dei pit-stop si chiude per i piloti di testa.
E poi, purtroppo per il pubblico, succede poco, se non che nel finale Sebastian segna un giro veloce al 50esimo passaggio e Kimi difende la posizione da Verstappen. “Grazie a voi, davvero”, è il messaggio alla radio di Seb. Arrivederci al 2018.

Fonte: ferrari.com

POS
DRIVER
CAR
LAPS
TIME/RETIRED
1
VALTTERI 
BOTTAS
MERCEDES
55
1:34:14.062
2
LEWIS
HAMILTON
MERCEDES
55
+3.899S
3
SEBASTIAN
VETTEL
FERRARI
55
+19.330S
4
KIMI
RÄIKKÖNEN
FERRARI
55
+45.386S
5
MAX
VERSTAPPEN
RED BULL RACING TAG HEUER
55
+46.269S
6
NICO
HULKENBERG
RENAULT
55
+85.713S
7
SERGIO
PEREZ
FORCE INDIA MERCEDES
55
+92.062S
8
ESTEBAN
OCON
FORCE INDIA MERCEDES
55
+98.911S
9
FERNANDO
ALONSO
MCLAREN HONDA
54
+1 LAP
10
FELIPE
MASSA
WILLIAMS MERCEDES
54
+1 LAP
11
ROMAIN
GROSJEAN
HAAS FERRARI
54
+1 LAP
12
STOFFEL
VANDOORNE
MCLAREN HONDA
54
+1 LAP
13
KEVIN
MAGNUSSEN
HAAS FERRARI
54
+1 LAP
14
PASCAL
WEHRLEIN
SAUBER FERRARI
54
+1 LAP
15
BRENDON
HARTLEY
TORO ROSSO
54
+1 LAP
16
PIERRE
GASLY
TORO ROSSO
54
+1 LAP
17
MARCUS
ERICSSON
SAUBER FERRARI
54
+1 LAP
18
LANCE
STROLL
WILLIAMS MERCEDES
54
+1 LAP
NC
CARLOS
SAINZ
RENAULT
31
DNF
NC
DANIEL
RICCIARDO
RED BULL RACING TAG HEUER
20
DNF






Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4519 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*