Moto3: Bastianini firma la pole sulla pista di casa





Enea Bastianini gioca in casa al GP di San Marino, ma questo non riduce le difficoltà di una sessione di qualifiche Moto3™ di fuoco e che il pilota Estrella Galicia 0,0 domina dopo aver fatto bene già nelle libere. Per il numero 33 è la prima partenza al palo di una stagione che sta diventando nettamente più ricca si soddisfazioni dopo l’inizio in ombra.

Le condizioni climatiche continuano a restare ottime e stabili, la combinata delle libere è stata dominata da Aron Canet. Il portacolori EG 0,0 cade però alla curva 15 appena dopo la metà delle prove e sarà fuori dalla top 10.

Meglio di lui il compagno di team. Bastianini, atteso dal suo pubblico, mette in pista un’altra bella prestazione dopo gli ottimi ultimi GP e chiude con il tempo di 1:42.147s. Il romagnolo, già in pole due anni fa è ancora davanti a tutti.

Fabio Di Giannantonio ha iniziato il fine settimana di Misano con il piede giusto facendo bene nelle libere. Il pilota Del Conca Gresini sale al comando delle qualifiche in diverse fasi per poi chiudere come quarto. Aprirà la seconda fila dello schieramento preceduto da Joan Mir, leader iridato del team Leopard Racing, e dal compagno di box Jorge Martin, autore del secondo tempo.




Romano Fenati è terzo in campionato, oggi sfoggia un nuovo casco riportante sempre la sua Ascoli Piceno ma multi colore. Il pilota Marinelli Rivacold si è fermato al nono posto della combinata, sale al terzo quando mancano venti minuti alla fine ma scende al quinto definitivo.

Gabriel Rodrigo, mette a referto il sesto tempo. Il pilota RBA Racing, che non aveva particolarmente brillato nelle libere, come spesso accade esce nel sabato di qualifiche e si candida per essere uno dei protagonisti della gara. Paura nelle battute finali quando lo stesso scivola all’ultima curva, la sua moto resta sull’asfalto ed è centrata da Livio Loi (Leopard Racing). Il belga vola in aria e picchia sull’asfalto. È illeso.

Niccolò Antonelli (Red Bull KTM Ajo) entra nella top dieci mettendo a referto l’ottavo crono. Decimo per Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46) e dodicesimo per il collega di box Andrea Migno.

La prima Mahindra è quella di Lorenzo Dalla Porta, team Aspar, sedecesimo.

Fonte: motogp.com



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4519 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*