SSP, Sofuoglu davanti a tutti il venerdì





Il campione del WorldSSP Kenan Sofuoglu ha preceduto il resto del gruppo piazzando + 0.456 di margine nella giornata di venerdì al Motul Italian Round,
a Imola. Il turco ha fermato il cronometro sull’1’51.647 nelle fp2 davanti a Federico Caricasulo (GRT Yamaha Official WorldSSP Team) e Jules Cluzel (CIA Landlord Insurance Honda) e anche nella classifica combinata dei tempi è lui a essere in prima posizione.
Sofuoglu, che su questa pista ha un record eccellente, è determinato a vincere anche sulla pista italiana, dopo aver dovuto saltare i primi due round del 2017 ed essere successivamente caduto ad Aragon.
Nella top 5 della prima giornata troviamo anche Kyle Smith (GEMAR Team Lorini) e il leader in classifica Lucas Mahias (GRT Yamaha Official WorldSSP Team).
I restanti piloti che affronteranno direttamente la SP2 domani mattina sono Sheridan Morais (Kallio Racing), PJ Jacobsen (MV Agusta Reparto Corse), Christian Gamarino (BARDAHL EVAN BROS. Honda Racing), Hikari Okubo (CIA Landlord Insurance Honda) e Alessandro Zaccone (MV Agusta Reparto Corse).
Michael Canducci (Puccetti Racing Junior Team FMI) è caduto quando mancavano 20 minuti alla fine delle FP2, prima che si rompesse il motore di Alex Baldolini (Race Department ATK#25) e venisse esposta la bandiera rossa per l’olio lasciato in pista, alle curve dalla 15 alla 18. Nella sessione c’è stata un’altra bandiera rossa, a causa della caduta del giapponese Hiromichi Kunikawa (CIA Landlord Insurance Honda).
Cluzel è caduto alla curva 6 ed è andato nella ghiaia verso la fine della sessione e anche Caricasulo nelle fasi finali delle fp2 e nessuno dei due ha potuto migliorare il crono delle fp1.
Nella sessione della mattina Caricasulo aveva ottenuto la vetta della classifica con il miglior giro in 1’52.103, davanti a Cluzel e Sofuoglu. Luke Stapleford (Profile Racing) è caduto alla curva 7 ma è potuto salire nuovamente sulla sua moto e tornare all’azione.
I piloti del WorldSSP torneranno in pista per le FP3 domani mattina, alle 9.20 a Imola.
Fonte: worldsbk.com






Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4643 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*