Gran Fondo Internazionale Fara in Sabina vi aspetta domenica 9 aprile con partenza ed arrivo a Passo Corese





 

Si è svolta giovedì 30 marzo, nella sala consiliare del comune di Fara in Sabina la presentazione della dodicesima edizione granfondo internazionale Città di Fara in Sabina che si disputerà domenica 9 aprile con un programma che corre incontro alla passione di tutti. Chi è meno allenato potrà conoscere la Sabina grazie ad un breve ma interessante percorso cicloturistico di 36 chilometri. Da Passo Corese, frazione di Fara Sabina, si raggiunge Castelnuovo di Farfa. Quindi Poggio Mirteto e Montopoli in Sabina prima del ritorno a Passo Corese. Un percorso contraddistinto dagli ulivi che in questa zona regala un olio apprezzato in tutto il mondo. Chi è più preparato può affrontare il percorso di 84 chilometri. Qui si fa sul serio; pronti e via in un susseguirsi di forti emozioni. Da Passo Corese si toccano le località di Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Monteleone Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina. Quindi il traguardo, posto a Passo Corese. Un continuo saliscendi che porterà i ciclisti a superare un dislivello complessivo di 1450 metri.

Ancora più avvincente è la granfondo, la gara regina della giornata con i suoi 122 chilometri e gli oltre duemilametri di dislivello da mettere sotto le ruote. Il paesaggio è magnifico e regala la più bella cartolina della Sabina; da Passo Corese si toccano infatti Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Pozzaglia Sabina, Colle di Tora, Ascrea, Rocca Sinibalda, Torricella Sabina, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina e arrivo a Passo Corese.

La Sabina è un territorio ideale per la bicicletta; poco traffico, strade larghe e ben segnalate, gente accogliente, tanta storia, arte e borghi tipici disseminati in un territorio pressoché incontaminato, Un’oasi per il ciclismo che da anni sceglie i panorami sabini per una delle prime uscite impegnative della stagione. Sono attese anche le famiglie e tanti bambini che alla vigilia avranno il loro spazio per divertirsi e sfidarsi in bicicletta. Poi la domenica, prima del via, spazio alle Vespa d’epoca.




La Granfondo di Fara in Sabina inaugura il circuito PedaLatium, allestito quest’anno sotto l’egida dell’ACSI

 

A cura di OradelCiclismo e Christian Bohm

Il video promozionale: https://www.youtube.com/watch?v=qUL4SWZO1Rs&feature=youtu.be

Il video della presentazione: https://www.youtube.com/watch?v=hbzA8roIhX8&feature=youtu.be

 

SABATO 8 APRILE 2017

​Ore  14:00   APERTURA ISCRIZIONI ALLA MANIFESTAZIONE PER BAMBINI

Ore  15:00   APERTURA ISCRIZIONI GRANFONDO E MEDIOFONDO e CONSEGNA PACCHI GARA

Ore  15:00   APERTURA STAND ESPOSITIVI, Via dei Bretoni, Passo Corese.

Ore  16:00   GIMKANA NON AGONISTICA PER BAMBINI da 6 a 12 ANNI

Ore  18:00   PREMIAZIONI GARE BAMBINI

Ore  19:30   CHIUSURA STAND ESPOSOTIVI e CHIUSURA CONSEGNA PACCHI GARA

DOMENICA 9 APRILE 2017

Ore 06:30    APERTURA ISCRIZIONI E RITIRO PACCHI GARA

Ore 07:30    INGRESSO IN GRIGLIA

Ore 08:00    CHIUSURA ISCRIZIONI E RITIRO PACCHI GARA

Ore 08:00    PARTENZA  RADUNO VESPA PIAGGIO

Ore 08:30    PARTENZA GRAN FONDO E MEDIO FONDO, via dei Bretoni, Passo Corese

Ore 08:45    PARTENZA CICLOTURISTICA, via dei Bretoni, Passo Corese

Ore 12:00    Apertura stand PASTA PARTY

Ore 14:00    INIZIO PREMIAZIONI

Ore 18:00    CHIUSURA VILLAGGIO

 

Per le iscrizioni: http://www.kronoservice.com/it/schedagara.php?idgara=2084

 



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*