Granfondo Città di Fara in Sabina : fatti un selfie a San Valentino





Si celebra oggi, in tutto il mondo, la festa di San Valentino, ricorrenza dedicata agli innamorati che gli organizzatori della Granfondo Città di Fara in Sabina 2017, in programma domenica 9 aprile a Passo Corese in provincia di Rieti, onorano con una dedica speciale a tutti quelli che amano pedalare in coppia. Da oggi a domenica 26 febbraio, infatti, tutti quelli che verranno a pedalare in coppia sul percorso della granfondo o della mediofondo avranno una piacevolissima sorpresa; lo sconto del 50% della quota di iscrizione. Basterà farsi un selfie in una zona riconoscibile del percorso, (un cartello stradale, un monumento, un edificio storico e così via) ed inviarlo all’indirizzo info@gfcittadifarainsabina.com o pubblicarlo sulla pagina FB dell’evento https://www.facebook.com/granfondofarain.sabinatime

C’è tutto il tempo, dunque, per assicurarsi questa bellissima promozione che corre incontro agli innamorati e agli appassionati di ciclismo che in queste settimane pedalano sempre più intensamente visto l’avvicinarsi della stagione agonistica.

La granfondo Città di Fara in Sabina si svolgerà su un percorso di 122 chilometri e oltre duemila metri di dislivello. Da Passo Corese si transiterà per Fara Sabina, Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Colle di Tora, Ascrea, Rocca Sinibalda, Torricellla Sabina, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina, Passo Corese. Diverse le salite in programma: Salita Cures 3 km, Salita Olivo più grande d’Europa km 2,500, Salita Giuliana 4,5km, Salita Collicilli 1,200, Salita Poggio Moiano 4,2, Salita Muro Pizzo 4,00, Salita della Rocca 3,500, Salita Collelungo km3,900, Salita Mompeo 2,800, Salita Montopoli 3 km.

La cronometro a squadre, che tanto sollecita l’entusiasmo dei partecipanti, si svolgerà tra Granica e Castelnuovo di Farfa. Gli amanti della cronometro individuale potranno cimentarsi nella specialità nel tratto Bivio Ponte Buita e Collelungo.




Saranno 8 i ristori sul percorso; km 12,500 Fara in Sabina, km 22 Castelnuovo di Farfa, km 37 Poggio Moiano, km 54 Posticciola, km 62 Belmonte Sabino, km 85 Montenero Sabino, km 100 Mompeo, km 109 Montopolidi Sabina, Arrivo Ristoro Finale PASSO CORESE.

La medio fondo si disputerà su una distanza di km 84 ed un dislivello complessivo di 1450 metri. Da Passo Corese si attraverserà il comune di Fara in Sabina quindi Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Poggio Moiano, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Mompeo, Salisano, Poggio Mirteto, Montopoli di Sabina e Passo Corese. Saranno cinque le salite da mettere sotto le ruote: Salita Cures 3 km, Salita Olivo più grande d’europa km 2,500, Salita Collelungo km3,900, Salita Mompeo 2,800, Salita Montopoli 3 km. In soli 84 chilometri saranno 4 i ristori predisposti; km 12,500 Fara in Sabina, km 22 Castelnuovo di Farfa, km 47 Montenero Sabino, Mompeo, km 60 Montopoli di Sabina km 71 , Arrivo Ristoro Finale PASSO CORESE.

La Granfondo Città di Fara in Sabina fa parte del Circuito Pedalatium (www.pedalatium.com) e del Circuito dei Due Mari (www.circuitodeiduemari.it)



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*