Calcio, I° categoria, Virtus Divino Amore, poker servito. Fazio: "Se giochiamo con la testa giusta…"


Calcio, I° categoria, Virtus Divino Amore, poker servito. Fazio




La Virtus Divino Amore cala il poker. La squadra di mister Magrelli conquista la prima vittoria nel 2017 e lo fa battendo per 4-2 l’Atletico Garbatella in campo esterno. Gli ardeatini restano al quarto posto del girone G di Prima categoria, a meno cinque dalla vetta occupata dal Real Velletri. «I giochi per il vertice sono aperti – dice il centrocampista centrale classe 1986 Ivan Fazio, uno dei componenti storici del gruppo della Virtus Divino Amore – Se giochiamo con la testa giusta non dobbiamo temere rivali». Nell’ultima gara la squadra ha offerto una prestazione convincente. «Nel primo tempo abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano, nonostante la frazione si sia poi conclusa sull’1-1 dopo che, al vantaggio di Maramao, aveva risposto il gol del pari dei padroni di casa nel finale di tempo. Nella ripresa siamo entrati in campo con uno spirito diverso: ho segnato il gol del 2-1, successivamente sono arrivate la seconda rete di Maramao e il gol di Sciamanna e solo allo scadere la rete del 2-4 dell’Atletico Garbatella». Il centrocampista prova a dare una spiegazione sull’inizio di 2017 non brillantissimo da parte della Virtus Divino Amore. «Avevamo fatto tanti risultati utili consecutivi prima della sosta e un calo poteva anche starci, inoltre qualche infortunio ci ha condizionato. Ma era importante ripartire presto e domenica scorsa lo abbiamo fatto». La classifica del girone G di Prima categoria rimane davvero molto corta con tante squadre possibili protagoniste della lotta al vertice e di quella per la Coppa Lazio. «E’ sicuramente un bel girone, avvincente – conferma Fazio – Adesso è finito il girone d’andata e abbiamo potuto renderci conto del livello delle avversarie, ma noi siamo convinti delle nostre potenzialità e d’altronde negli scontri diretti con Real Velletri e Colle Oppio abbiamo dimostrato di cosa siamo capaci». Nel prossimo turno la Virtus Divino Amore è attesa dal duro confronto esterno con il Real Rocca di Papa che ha gli stessi punti dei capitolini. «Quando si va ai Castelli ci si deve attendere sempre una battaglia – riflette Fazio – All’andata non c’ero, ma loro sono sicuramente una buona squadra. Rispetto all’esordio di campionato, comunque, troveranno una Virtus Divino Amore molto diversa e speriamo di fare un’ottima prestazione».






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*