Lowes precede Rea e chiude al comando il venerdì di libere





Il venerdì di prove libere della nuova avventura tailandese del Mondiale Superbike ha visto Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki) chiudere con il miglior tempo nel combinato dei due turni oderni. Il pilota originario di Lincoln, Inghilterra del Nord, ha infranto il muro del minuto e trentacinque a pochi minuti dalla fine della seconda sessione, fermando i cronometri sul tempo di 1’34.685 e scalzando dal vertice, per la prima volta, Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team), che aveva dominato nella mattinata.

Dal canto suo, Rea ha provato a riprendersi la prima posizione all’ultimo tentativo prima della bandiera a scacchi, fermandosi a soli 66 millesimi dal connazionale. Con cinque Case nelle prime sei posizioni, Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team) ha concluso al terzo posto con il medesimo tempo di Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils) e 603 millesimi di ritardo.

Quinto posto per Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), seguito da Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike), Troy Bayliss (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), Matteo Baiocco (Althea Racing Team Ducati), Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils) e David Salom (Team Pedercini Kawasaki), che completa la top-10.

Leggermente più attardato Michael van der Mark (Pata Honda World Superbike), dodicesimo e preceduto da un Leandro Mercado (Barni Racing Team Ducati) in grande spolvero.




Fonte: worldsbk.com



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4762 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*